Aree a contaminazione controllata

Le aree a contaminazione controllata (Cleanroom) sono un ambienti costruiti ed utilizzati in modo da minimizzare l’introduzione, la generazione e la ritenzione di particelle aerotrasportate al suo interno, consentendo attività sensibili alla contaminazione.

Sono ambienti dove vengono monitorati parametri rilevanti quali: temperatura, umidità, numero di particelle, pressioni differenziali tra vari ambienti.

In tutte le condizioni di operatività, la ventilazione ad aria filtrata deve mantenere una pressione positiva rispetto alle zone circostanti di classe inferiore e garantire un efficace ricambio di aria.

L’Engineering Cleanlines (E.Cl) di C.M. Service è un servizio in grado di stabilire le specifiche esigenze di pulizia per ogni ambiente. Attraverso il Smart Color Cleaning System viene definita l’organizzazione delle attività secondo aree omogenee, in particolare quali sono le aree critiche, la frequenza con cui l’ambiente necessita di essere pulito, la tipologia di pulizia migliore da attuare, le attrezzature più adeguate e la modalità di utilizzo delle strumentazioni.

L’Engineering Cleanlines (E.Cl) si avvale di un sistema informativo dedicato che permette di raccogliere e relazionare le informazioni effettuando monitoraggi continui. Tutte le informazioni sono accessibili su un web dedicato.

1 thought on “Aree a contaminazione controllata

  1. Ciao.

    Dove posso scaricare XEvil gratuitamente sul tuo sito?
    Ho avuto informazioni dal tuo supporto. XEvil è davvero il miglior programma per la risoluzione del captcha, ma mi serve l’ultima versione.

    Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.